Consigli per la visita

Informazioni utili per i visitatori della Cappella Sistina

Domande Frequenti

Quando si può visitare la Cappella Sistina?

I Musei Vaticani, che ospitano la Cappella Sistina, sono aperti dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 16:30. Sono momentaneamente sospese le aperture domenicali.

Quanto costa vedere la Cappella Sistina?

Il costo del biglietto per visitare la Cappella Sistina varia in base alla tipologia. Parte da un minimo di circa 20€ se si sceglie il singolo biglietto dei Musei Vaticani. Il biglietto costa di più se si sceglie la visita guidata o se si vogliono visitare i Giardini Vaticani.

In quale edificio si trova la Cappella Sistina?

La Cappella Sistina è una delle cappelle del Palazzo Apostolico della Città del Vaticano e si trova all'interno dei Musei Vaticani a Roma

Chi ha dipinto la Cappella Sistina di Roma?

La Cappella Sistina venne affrescata da Michelangelo. I suoi assistenti lo aiutarono principalmente per mischiare le vernici e portarle su e giù dal ponteggio. Solo alcuni, particolarmente dotati, affrescare piccolissime parti.

Quanti anni aveva Michelangelo quando dipinse la Cappella Sistina?

Michelangelo finì di affrescare la volta della Cappella Sistina nel 1512 all'età di 36 anni. Il Giudizio Universale venne dipinto tra il 1535 e il 1541.

Cosa raffigura la volta della Cappella Sistina?

Nella volta, affrescata in tempi record da Michelangelo, sono raffigurati numerosi temi. Alcune scene del Libro della Genesi, della Creazione e della Caduta dell'uomo, subito dopo il diluvio di Noè. Ci sono i ritratti dei profeti e delle sibille che annunciano la venuta del Messia e le storie della tragedia del popolo ebraico. In totale ci sono più di 300 figure dipinte sul soffitto.

Dove si trova il Giudizio Universale di Michelangelo?

Il Giudizio Universale si trova nella Cappella Sistina all'interno dei Musei Vaticani. Venne affrescato da Michelangelo sulla parete retrostante l'altare della Cappella Sistina.

Qual è la funzione della Cappella Sistina?

In passato veniva utilizzata per le cerimonie della corte papale alle quali partecipavano i personaggi più importanti della città.
Oggi la funzione principale e più famosa della Cappella Sistina è il Conclave, l'assemblea che elegge il nuovo Papa.

Quanto è alta la Cappella Sistina?

La Cappella Sistina è alta circa 21 metri, la volta è lunga 40 metri e larga 13 metri per un totale di circa 5mila metri quadrati.

Quando è stata costruita la Cappella Sistina?

Nel 1473 cominciò il progetto della Cappella Sistina quando i resti dell'edificio precedente vennero distrutti. Restarono intatte solamente le basi dei muri e la pianta asimmetrica dell'edificio. Il soffitto venne ricoperto da nuove volte. Gli interventi di ricostruzione veri e propri durarono circa quattro anni a partire dal 1477.

Perché la Cappella Sistina si chiama così?

La Cappella Sistina deve il suo nome a Papa Sisto IV della Rovere che fece ristrutturare l'antica Cappella Magna tra il 1477 e il 1480.

Prenota la visita

Non è permesso introdurre nella Cappella Sistina alcolici e super alcolici ed è vietato il consumo di cibo e bevande nelle sale.

È severamente vietato scattare foto e filmare video nella Cappella Sistina.
È permesso scattare foto senza flash all'interno dei Musei Vaticani.

Prima dell'ingresso nei Musei Vaticani i visitatori devono consegnare nel guardaroba i bagagli, le valigie, gli zaini, i pacchi e i contenitori non idonei. Sono da consegnare inoltre ombrelli, cavalletti e videocamere. Il servizio guardaroba è gratuito.

Tutti i coltelli, le forbici e / o gli strumenti metallici di vario tipo sono da riporre nel guardaroba.

Nei Musei Vaticani non possono essere abbandonati rifiuti, se non negli appositi contenitori che si trovano nelle aree esterne al percorso di visita.

Controlli di sicurezza tramite metal detector.

L'accesso ai musei non è consentito agli animali, anche di piccola taglia, ad eccezione dei cani guida per non vedenti o ipovedenti.

All'interno dei Musei Vaticani è sconsigliato l'utilizzo del cellulare mentre è vietato nella Cappella Sistina. Non è presente il Wi-Fi per ragioni di sicurezza.

Nei Musei Vaticani e nella Cappella Sistina è vietato fumare (anche le sigarette elettroniche).

Lungo il percorso museale sono presenti aree relax con sedute per consentire ai visitatori un momento di riposo.

Durante la visita alla Cappella Sistina i visitatori sono pregati di osservare il silenzio assoluto.